ULTIMI POST

mercoledì 26 luglio 2017

Il contratto sociale è morto?


di Marco Santero

Il contratto sociale è morto?

vi offro questa spettacolare sintesi di un vero custode della CIVILTA’ OCCIDENTALE.

E ANCHE QUESTA ULTERIORE SINTESI:

Il punto chiave e’ che cio’ che stiamo vivendo non e’ una novita’, e’ gia’ successo nella prima meta’ del xx secolo e fu la causa di 2 guerre mondiali.



“chi dimentica e ignora la storia e’ condannato a riviverla”.

C’e’ bisogno di un forte risveglio e capire che per far funzionare una reale democrazia ci vuole partecipazione e impegno per il bene comune.

La vera sintesi la fece Gaber:

“La liberta’ non e’ star sopra un albero, la liberta’ e’ partecipazione”.




Il futuro e’ nelle nostre mani, purtroppo distratte ad arte da cellulari e media che stimolano in tutti i modi la nostra “animalita’”, cercano di riportarci alla giungla in cui tutti sono contro tutti!

Divide et impera, il vero punto chiave!!

Ecco i 10 comandamenti del neoliberismo:




Fonte: Scenari Economici

Nessun commento: