ULTIMI POST

sabato 27 maggio 2017

La Politica promuove la Paura per Generare Consenso

La politica si è trasformata fino a creare una vera e propria “industria della paura” per trovare consenso tra la gente. I politici di oggi non portono risultati, soffiono per intensificare il vento di paura, alimentano la paura senza dare alcuna risposta reale anche se sono bravi oratori, e per alcuni sono proprio loro, questi buffoni il rimedio, i finti duri, autorevoli, quelli giusti per sentirsi al sicuro, in realtà sono solo degli stronzi che senza la politica non saprebbero come portare da mangiare a casa e dunque paura e insicurezza per il popolo sia.


Se accendi la Tv iniziano fin dalla mattina a parlare di stragi, omicidi, pestaggi, furti, rapine e violenza su violenza non stop, ma un momento, ok questo mondo fa schifo ma quello che ci mostrano è solo una parte della nostra società, una parentesi di questo mondo che è sempre stato così, dal principio della vita sulla terra e loro, la classe dirigente alimenta tutto questo per mantenere in mano il timone delle nostre vite.


Rifletti, sono loro i violenti, sono loro che ci hanno insegnato la violenza così come la conosciamo oggi, sono loro che ci hanno insegnato ad amare la ricchezza più di una vita umana e loro ci hanno insegnato l’ingordigia, loro che ci portano a combattere e a scannarci con altri popoli parlando da un palco, da un balcone o quel che sia, riempiendoci la testa di cazzate cavalcando e manipolando spesso la religione per i propri scopi.

Ultimamente avviene sistematicamente una manipolazione mediatica per creare insicurezza e paura nel popolo proponendo solo morte e violenza, che c’è! Nessuno lo nega è tutto vero, ci hanno impoveriti con la crisi per questo, ci hanno tolto la sicurezza del lavoro per questo, solo per manterci dipendenti da un potere che non può, e non vuole assolutamente rimediare a quello che proprio lui ha creato.

Questo clima (fidatevi di quel che ora dico) ha uno scopo ben preciso ma non facile, la Guerra, il popolo arriverà al punto che sarà convinto e guidato dal burattino di turno verso una carneficina, una nuova grande guerra che coinvolgerà gran parte del mondo, ridurrà la popolazione e consoliderá le ricchezze nelle mani dei soliti, la storia insegna. L’unico modo per non finire male è non aver paura, mai aver paura di vivere nonostante tutto e mai credere a pazzi manipolatori e guerrafondai che fanno il loro gioco, e soprattutto non cercare mai soluzioni da chi il problema lo ha creato.

Fonte: NincoNanco

Nessun commento: