ULTIMI POST

domenica 5 marzo 2017

L'Uragano " Le Pen " si abbatte su Strasburgo

“Grazie Signora Merkel di essere arrivata qua oggi con il suo vice cancelliere, amministratore della provincia Francia. Signor Vice cancelliere avrei voluto chiamarLa Presidente ma come il suo predecessore non adempie a questa funzione.

Un presidente della repubblica non potrebbe dire come ha appena fatto che il sovranismo è il declinismo perché è garante della costituzione francese il cui ‘TITOLO 1 è quello della Sovranità.




Un presidente della repubblica non puo ignorare costantemente gli interessi della Francia che non sono di sottomettersi ciecamente a una politica decisa a Berlino, Bruxelles o Washington, il suo dovere è di difendere la sovranità.

L’interesse della Francia non è di dare questo spettacolo pietoso di un paese al traino della Germania sulla questione migratoria : quando in modo irresponsabile la Merkel dice di volere accogliere 800000 migranti lei applaude, poi quando sospende shengen e vuole controllare le frontiere lei applaude ancora dando della Francia l’immagine di un paese alla deriva titubante su una questione cosi essenziale per la sicurezza la prosperità e la difesa dell’identità della Francia

Il suo interesse è di non abdicare davanti a Schaube quando la sua politica economica è disoccupazione, precarietà e crollo del nostro sistema sociale anzi è quello di resistere e di impedire a tutti i paesi del sud europa di impelagarsi in una spirale di austerity senza fine il cui scopo è unicamente di salvare l’euro e il modello economico tedesco dei bassi salari

Oggi voi venite ai corsi di ricupero perché la vostra UE sta sprofondando aggravando gli assalti migratori e gli assalti economici, costretta a tenersi in piedi con la minaccia, il ricatto e l’intimidazione. Il vostro modello è quello della vassallizzazione agli usa, l’austerity, la concorrenza sleale, la sorveglianza dei cittadini, il dumping sociale, la migrazione di massa, il mio è quello dell’indipendenza delle nazioni, del protezionismo intelligente in un mondo multipolare, delle libertà individuali, della difesa della nostra sicurezza e delle nostre identità con l’arresto totale delle migrazioni di massa

Alcuni diranno che sono l’antimerkel, ne accetto volontieri l’augurio. Non le riconosco il diritto, Signora ! , di disporre di noi nel tentativo tedesco di dominare tutti i popoli d’Europa, io sono la voce dei cittadini liberi, dei popoli sovrani che si distolgono da voi perché hanno sete di nazione, sono la rappresentante della voce del popolo francese che si distoglie oggi da voi come si distolse ieri da Sarkozy perché ha sete di Francia”.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Qualcuno dei nostri politicanti si sognerebbe di parlare in tal modo...orrore orrore