ULTIMI POST

lunedì 20 febbraio 2017

La farsa Assembleare del PD solo per fermare il Voto e l'ascesa del M5S

di Guido da Landriano

La mitosi è un processo di riproduzione asessuata per cui da una cellula eucariotica, cioè con un nucleo, si ottengono due cellule geneticamente uguali alla genitrice.

Ecco , condensato in due righe di natura scientifica , quello che sta accadendo nel Partito apparentemente Democratico.





Da un partito elitario, tentacolare, in grado di intrufolarsi in ogni livello statale senza portare nessuna particolare competenza, europeista sino al midollo, tanto da aver depauperato, in nome delle “Riforme”, la classe sociale che , a parole , avrebbe difeso, ne avremo due identici, un po’ più piccoli, ma senza nessuna differenza.
Entrambi elitari, entrambi lontani dalla gente, entrambi schiavi dei propri vuoti riti, entrambi al servizio cieco ed assoluto, senza se e senza ma, di un potere straniero ed esterno quale che sia : oggi l’unione Europea, domani la Merkel, dopodomani Soros. Chiunque, pur di servire.

Alla fine non c’è nessuna differenza fra Renziani e Scissionisti. L’unica vera differenza è nella scelta della persona nel senso latino, di maschera, che gestirà il potere. Il Segretario del PD decide le candidature, i capilista, le poltrone e chi le occuperà, cioè , alla fine, l’unica cosa che interessa a tutti questi personaggi che oggi si sono riuniti a Roma. Una lotta di prebende e posizioni, niente di più, come quella che sta avvenendo nella creanda “Sinistra” di SI e di Pisapia, che saranno in concorrenza diretta per essere la gamba più europeista, più politicamente corretta, più stramba del futuro governo Piddino.

Non so se ci sarà la scissione, non so se resteranno uniti, e francamente me ne infischio. Preferirei restassero assieme solo per non vedere duplicate sui media le stesse banalità, le stesse parole vuote, le stesse nullità. Se così non sarà non cambierà assolutamente nulla , nè per me nè per il novantacinque per cento degli italiani. Anche perchè trascorse le elezioni e gabbato lo santo, saranno più che pronti a convergere per il futuro governo “Europeista”, “Salvaitalia”, “Salvatutto”, che proseguirà nella sistematica distruzione del nostro paese.

Fonte: Scenari Economici

Nota di Onda d'urto 5 Stelle:

Condividendo in pieno il pensiero che esce fuori dall'articolo di Guido da Landriano, non posso che sottolineare e mettere in rilievo la macchina di Potere che in questi giorni si è messa in moto all'ombra dell'Assemblea PD di queste ultime ore, macchina che si è attivata per scongiurare a tutti i costi il temuto ritorno alle Urne dei cittadini Italiani. Una sceneggiata in tutto e per tutto quella messa in piedi all'interno del PD e che vede contrapporsi gli scissionisti Dalemiani e i Gigliati di Renzi. Una battaglia farsa che ha l'unico obiettivo di salvare le poltrone di gente che, se oggi si tornasse alle urne, rischierebbe di veder sparire il proprio scranno. Fanno finta di non leggere il vero messaggio che gli Italiani hanno voluto esternare con il voto Referendario del 4 Dicembre e che era un invito evidente e chiaro a tornare immediatamente alle Urne per ridare a questo Paese, finalmente, un Governo che fosse espressione della volontà Popolare, dopo una miriade di Governi non eletti che si sono succeduti in questi anni e che hanno portato l'Italia allo sfascio. Gli italiani non possono permettersi assolutamente tempi d'attesa ulteriori, legittimati dalle esigenze di un Partito, il PD, completamente allo sbando ed alla ricerca disperata di una Linea Comune che non c'è, se non quella di impedire la vittoria del M5S. Il M5S certamente saprà dare le giuste indicazioni ai suoi iscritti e saprà mettere in campo le dovute iniziative per evitare che l'Italia continui a subire per altro tempo le direttive suicide che ci vengono imposte da Bruxelles, che, leggendo il pensiero dell'elettorato Italiano,  sta stringendo affannosamente i tempi per affossarci definitivamente con normative che metteranno in ginocchio nei prossimi mesi il nostro Sistema Bancario e distruggeranno i risparmi dei cittadini Italiani. NOI NON POSSIAMO PERMETTERLO: SI TORNI AL VOTO E SI DIA VOCE AI CITTADINI

1 commento:

Paul Carbon ha detto...

L'Italia deve tornare libera, deve essere governata dell'onesta!! Siamo alla disperazione facciamo qualcosa emergenza totale, siamo abbandonati a Noi stessi! Condannati a tartasse!! BASTA! Una volta per tutte!! Cristo!