ULTIMI POST

domenica 25 dicembre 2016

Auguri di buon Natale 2016 da Aleppo, libera, laica e multiconfessionale

"In piazza a festeggiare insieme la liberazione della città dai jihaidisti e il Natale che si avvicina, c'erano musulmani e cristiani. [...] Le persone originarie di Aleppo ritornate in città dopo la liberazione sono circa un milione.

Una foto e due sole righe di un quotidiano cattolico smontano quattro anni di bugie riversateci addosso dai politici e dai media su Aleppo e la guerra siriana.  (da "La festa di Aleppo intorno all'albero di Natale (il primo dopo 4 anni)")


di Piotr

Questa foto e due sole righe del quotidiano cattolico smontano quattro anni di bugie riversateci addosso dai politici e dai media. Quattro anni di indecenze sul popolo di Aleppo che soffriva e resisteva strenuamente ai terroristi scatenati dall'Occidente e dai suoi vassalli e alleati locali.






Questo messaggio di auguri è statio inviato alle cariche istituzionali dello Stato italiano, a diverse ONG, ai responsabili esteri delle forze parlamentari e alle maggiori testate giornalistiche e televisive:
Il nostro auspicio è che questo messaggio natalizio da Aleppo ispiri pensieri di pace e di verità a chi lo riceve. In particolare speriamo che questa luce natalizia illumini il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, la presidente della Camera, Laura Boldrini, l'Alta rappresentante europea per la Difesa e la Sicurezza, Federica Mogherini, Medici Senza Frontiere e Amnesty Italia, e li faccia recedere dal loro sostegno diretto o indiretto al mercenariato terrorista che ha devastato e insanguinato la Siria.

Auguri


Rete No War e U.S. Citizens for Peace & Justice - Rome

fonte: MegaChip

Nessun commento: