ULTIMI POST

domenica 14 agosto 2016

L'Europa e l'Euro promuovono il Nuovo Medioevo

di Vincenzo Cirigliano


Ormai dovrebbero essere chiari a tutti i veri motivi delle migrazioni di massa indotte, che, sfruttando la destabilizzazione volutamente provocata in alcuni Paesi Africani, stanno spostando un numero enorme di famiglie verso i territori Europei. Le vere motivazioni legate a questi spostamenti biblici sono rappresentate dalla necessità di creare una spaccatura sociale all'interno delle Comunità Nazionali Europee in modo da indebolirne la forza di coesione e di ribellione dinanzi ai cambiamenti epocali in atto in termini di diritti e welfare, e, la necessità di abbassare i salari in modo da recuperare competitività nei confronti dei Paesi emergenti e aumentare i margini di profitto delle Elite dominanti.




Queste le vere motivazioni, quelle che scrupolosamente non vengono divulgate per paura di rivolte Sociali difficilmente controllabili. 
In questo senso un ruolo fondamentale svolgono i Media di Stato che controllano sistematicamente e capillarmente l'Informazione. Le operazioni messe in atto per conseguire questi obiettivi sono sostanzialmente riconducibili a tre Fasi:

la Prima Fase la possiamo individuare nella DESTABILIZZAZIONE dei Paesi da cui innescare e far nascere il fenomeno. I casi della Libia e della Siria sono ormai oggetto quotidiano delle cronache Internazionali, intrise di atrocità di ogni genere e giustificate classificandole impropriamente come guerre di Religioni. Le parole di Papa Francesco sono illuminanti in questo senso. Questa prima Fase ha raggiunto ormai il suo completo Obiettivo.

la Seconda Fase la si può toccare con mano sui nostri territori, ed è la fase delle MIGRAZIONI e dell'ACCOGLIENZA/INTEGRAZIONE. La stiamo vivendo ogni giorno sui nostri territori e sempre più fa emergere in maniera evidente come questa fase viene sostenuta economicamente dalle Istituzioni Europee, senza limiti di spesa. Cosa che non viene fatta per le famiglie Europee in difficoltà a seguito della crisi economica indotta in atto, che vengono sistematicamente dimenticate dalle politiche Europee e Nazionali, soprattutto in Italia.

La Terza Fase è conseguenziale alle misure portate a termine in molti Stati Europei e che hanno smantellato le garanzie del posto di lavoro ( In Italia vedi Jobs Act e Articolo 18). Sarà la fase della SOSTITUZIONE, fase in cui sfruttando queste nuove norme messe in campo dai Governi, con banali motivazioni si provocheranno licenziamenti di massa (in molti casi sono già in atto ) e la sostituzione di questi lavoratori con la nuova manodopera a basso costo, arruolata con i nuovi Contratti di Lavoro privi di tutela o addirittura ricorrendo, come in Italia, ai Voucher. Chi vorrà lavorare dovrà limitare le sue pretese economiche, adeguandole agli stipendi elargiti alla nuova forza lavoro rappresentata dagli Immigrati. Lo smantellamento delle Costituzioni Nazionali è funzionale a tutto questo perverso disegno.

Questo spiega anche il fatto che si è scelto di non aiutare questa enorme massa di persone sui loro territori, che era una scelta certamente più intelligente e logica, coinvolgendo magari l'ONU con un esercito di Caschi Blu da dispiegare su fette di territorio che potevano essere adibite a campi di accoglienza e contemporaneamente alimentando progetti di pacificazione e sviluppo da attuare nei Paesi interessati.

L'evidenza dei fatti è sotto gli occhi di tutti, gli eventi si succedono seguendo una logica trasparente, se si decide di guardare senza paraocchi la Realtà di quanto sta accadendo. Lungi da noi l'essere razzisti, ma la logica del profitto di poche persone, quelle che vengono individuate dal termine elite, non può prevaricare la sopravvivenza di migliaia di persone che costituiscono la classe Media dei Paesi Europei e che oggi con queste strategie viene letteralmente annientata e riportata a livelli di vita medioevali ed asservita ai nuovi Feudatari, costituiti da quell'un per cento della popolazione Mondiale, che con queste disegni egemonici cerca di prevalere nella lotta di Classe, oggi in atto, tra Padroni e Servitori.

Spezzare queste strategie è nelle nostre possibilità, ma bisogna riconsiderare seriamente l'opportunità di continuare a far parte del Sistema Euro e di questa Europa entrambi configurati esplicitamente per portare al successo questi veri e propri Progetti di Controllo Sociale che si nascondono dietro questi eventi e che si susseguono davanti ai nostri occhi. Non voler vedere questo significherà sancire inesorabilmente l'avvento del Nuovo Medioevo.

Nessun commento: