ULTIMI POST

sabato 4 giugno 2016

Per gli Inglesi: ecco le Bugie dell'Europa sul BREXIT

Movimento 5 Stelle Europa

Si avvicina la data del referendum inglese (23 giugno), e la propaganda della paura europea si sta scaldando per terrorizzare e cercare d'indirizzare il voto. Su questo blog vi abbiamo già spiegato attraverso 10 semplici domande in cosa consistono i vari scenari evocati dalla Brexit o non-Brexit, ora vi vogliamo mostrare il video creato dall'animatore britannico Piffle. Grazie alla traduzione di Voci dall'Estero emergono tutti i paradossi che, quotidianamente, si presentano dinanzi ai portavoce del Movimento 5 Stelle in Europa. Si parla di una Commissione eletta da nessuno, dell'assurdità dei vincoli imposti e di quanto questa "Unione" risulti ad oggi anacronistica, non in grado di stare al passo coi tempi e arrogante nel calpestare le specificità degli Stati membri.


Come già ampiamente dibattuto, il referendum inglese sposterà gli equilibri politici del Continente qualunque sia il risultato finale. Le proposte di maggior autonomia che il confusionario Governo britannico ha chiesto a Bruxelles - in modo da potersi schierare apertamente per voler rimanere in UE al referendum - saranno il Cavallo di Troia per creare un'UE a due blocchi. La richiesta di Cameron (non osteggiata dalla Merkel) porterà ad una "super-UE" a guida tedesca, con gli Stati partecipanti costretti a cedere ancora più sovranità a un nuovo ministro delle finanze unico e a un bilancio unico per l'Eurozona. Dall'altro lato si avrà una "semi-UE" più blanda, dove ciascun Stato conserverà le proprie peculiarità e manterrà la sovranità sui temi più importanti (welfare, immigrazione, governance economica e finanziaria).

Verrà sancito il fallimento del modello di attuale governance, che vorrebbe imporre lo stesso vestito a tutti gli Stati membri. Sarà evidente, come se ancora non lo fosse, che l'UE dovrà tenere conto delle specificità economiche, culturali e sociali di ciascun Paese, specialmente nel Mediterraneo. Qualcuno ha sentito la parola "Italia"?

Nessun commento: