ULTIMI POST

giovedì 30 giugno 2016

Italiani, se volete essere informati spegnete la TV

di Fabio Lugano

Come direbbe Vasco Rossi “C’è qualcosa che non va”….e chi dice no, pare, cavarsela un po’ meglio di quanto i detrattori vogliano far vedere.

In attesa che i bombardieri Junker 88 di Juncker brucino Londra (i Fiat BR 20 di Renzolini son tornati indietro con la coda fra le gambe) la borsa inglese recupera le perdite ante Brexit, riportandosi altresì in linea con i valori di inizio mese, anzi superandoli.






Mentre questo non accade per le borse continentali, come ad esempio Milano



Ed anche a Parigi il Cac 40 non ha ancora recuperato da inizio mese.



Quindi mentre Renzolini e Pethollande uggiulano contro la “Stupida Albione” la borsa di Londra fa il record sul mese di giugno

Naturalmente, come detto dai Soloni Renzoliniani, il debito inglese va a rotoli, Oh , come no !



I rendimenti sono ai minimi storici dell’ultimo anno e sono sotto 1%. Al contrario di quando sentito ieri ad Agorà Rai (che vista la qualità degli interventi dovrebbe chiamarsi Ago-raglia) se il rendimento cala è perchè la domanda dei titoli è molto elevata. Può esserci anche lo zampino della BoE, per carità, ma vogliamo fargliene una colpa ?

Ed infine il cambio euro sterlina



Questo rimane svalutato, anche se con una leggera ripresa. Del resto però la sterlina era fortemente sopravvalutata. Si parla di una sopravvalutazione del 19% rispetto all’euro nel 2015, come potete leggere molto chiaramente QUI

Oppure come potete vedere da questo grafico basato sulla comparazione dei CPI inglesi e di area euro



Ora se la sterlina era così sopravvalutata in realtà lo choc attuale non è stato ancora sufficiente, ma di sicuro riporterà ad un riequilibrio dell’economia.

Lo so, leggete di “City abbandonata dalla Finanza ” (cioè da un qualche migliaio di inutili banchieri) di distruzioni, di fine , addirittura, del Regno Unito. Ricordate, amici miei, che l’anno scorso l’Unione Europea ha speso 640 milioni di euro in propaganda, quindi può far dire dai propri violinisti qualsiasi cosa, anche che i somari volano. Però la verità è ben diversa: c’è vita oltre la UE, come c’è vita oltre l’Euro. Basta avere il coraggio di spegnere la TV ..


Nessun commento: