ULTIMI POST

martedì 8 dicembre 2015

Attenzione Italiani: Renzi ora mira ai vostri risparmi ( per chi ancora ce l'ha )

Articolo di Guido da Landriano, integrato da ondadurto5stelle

Renzi ha una specie di mania: gli italiani risparmiano, e risparmiando non spendono. Secondo Renzi c’è una enorme massa di denaro in banca e questa enorme massa di denaro , derivante dai risparmi degli italiani, che deve essere movimentata… Del resto, con la sua solita roboante dialettica , lo dice pure lui in questo video (courtesy di Italia7 agenzia vista)


Quindi la colpa della crisi è degli italiani formichine, che non spendono i risparmi per paura delle tasse, della disoccupazione di doversi pagare un medico che lo stato non paga più. Del resto il recente rapporto CENSIS parla di un’Italia congelata, che non parte o parte a piccolissimi gruppi, impaurita e chiusa su se stessa.

Volete che il grande Statista Toscano non riesca a “Movimentare” i risparmi degli italiani ? Già il “Bail out bancario” li ha fatti muovere discretamente, anzi li ha fatti proprio sparire, salvo offrire impossibili mance ai poveri risparmiatori, ma a questo penseranno Bruxelles e Francoforte.

I risparmi a cui Renzi si riferisce, più che movimentarli li vuol mettere nelle casse dello Stato attraverso una tassazione che ha raggiunto livelli indescrivibili attuata con metodiche a volte scrupolosamente nascoste. Chiedetevi come mai ad esempio il prezzo del petrolio nonostante si sia più che dimezzato non ha determinato una diminuzione proporzionale del prezzo alla pompa. Forse perchè lo Stato interviene sull'entità delle accise che vi gravano sopra con aumenti inversamente proporzionali, questi si, alla diminuzione del prezzo del barile? Renzi dimostra così di non voler mettere in giro l'Enorme massa dei risparmi dei cittadini Italiani, che si farebbe facilmente detassando le Aziende e sostenendo gli "Start up" e i cittadini che fanno Impresa, ma li vuol letteralmente ed esclusivamente rubare agli italiani. Anzi il Nostro Renzi va ben oltre per far " muovere " i risparmi…

Secondo il sito economico “Formiche”, per finanziare i 250 milioni del “Bonus cultura” per i diciottenni e la “Opzione donna” sarebbe allo studio della presidenza del consiglio un’innalzamento vertiginoso della tassa di successione. L’area di franchigia sarebbe abbassata a 100 o 200 mila euro e l’aliquota sarebbe portata all’8% per tutti. Anche i possessori di un modesto immobile si troverebbero ad essere sottoposti ad una pesante tassazione.

Una bella “TASSA DELLA MORTE” che servirebbe a pagare i regalini del Nostro amato Premier. Le donne andrebbero in pensione forse prima, ma dovrebbero sperare di non restare vedove ed ereditare la casa di famiglia. I ragazzi andrebbero gratis al cinema o al museo, ma non potrebbero pagare le tasse in caso di eredità.

Si sa che alla Morte ed alle Tasse non si può sfuggire, ed ora non potrete sfuggire neppure al Renzi che, senza fiatare, segue le direttive della Merkel…., meditate Italiani!!

Nessun commento: