ULTIMI POST

mercoledì 20 novembre 2013

Inps, Mastropasqua: "I conti non danno segnali di tranquillità"

Pensioni a rischio, allarme Inps: non ci sono soldi...  

Un'allarme, quello lanciato dal presidente dell'Inps, Antonio Mastrapasqua, che fa tremare i pensionati italiani. Occhi puntati sui conti dell'Istituto, che come spiegò Libero tempo fa scricchiolano e fanno acqua. L'allarme arriva con una lettera scritta da Mastrapasqua ai ministri Saccomanni e Giovannini. Il presidente spiega che i conti danno "segnali di non totale tranquillità". Dunque, spiega, bisogna fare "un'attenta riflessione" sul bilancio dell'Istituto che oramai è un bilancio unico, essendo il disavanzo patrimoniale ed economico qualcosa che, visto dall'esterno - ribadisce - può dare segnale di non totale tranquillità". Poi, parlando alla Commissione bicamerale sul controllo degli enti previdenziali, Mastrapasqua ha spiegato come "la genesi della perdita dell'Inps" derivi da "uno squilibrio imputabile essenzialmente al deficit ex Indpap, alla forte contrazione dei contributi per blocco del turnover del pubblico impiego e al continuo aumento delle uscite per prestazioni istituzionali.

Nessun commento: